mercoledì 21 novembre 2012

Crisp Cinnamon Cookies - Biscotti croccanti alla cannella per la seconda puntata dello Starbooks di novembre


Il libro che noi Starbookers abbiamo messo sotto la lente d'ingrandimento questo mese è una nuova uscita editoriale, Scandinavian Christmas di Trine Hahnemann.
In quali altri Paesi è infatti sentito il Natale, se non in quelli Scandinavi, dove risiede
Babbo Natale e dove la Regina delle Nevi ha il suo maestoso castello?




"In Scandinavia il periodo che va dalla prima domenica di Avvento all'ultimo giorno di dicembre è considerato parte integrante del Natale, e questo libro ci guida in tutte le possibili occasioni di festa. Brunch, cocktail, tè, pranzi, cene e tutto quanto è compreso tra questi festeggiamenti, sono caratterizzati da un misto di delizie tradizionali e di gustose ricette moderne, mandate giù con un sorso generoso di vino speziato gløgg." 

Così dice l'introduzione e in effetti il libro, ricco di foto invitanti e suddiviso in occasioni di consumo, è un'autentica miniera di ricette estremamente invitanti.
Non solo biscotti, che pure hanno reso giustamente famosi i Paesi scandinavi, ma anche pani, marmellate, pudding, pancakes, arrosti, marmellate e liquori, tutto quanto fa Natale, festa, calore e voglia di stare insieme.

A parte le imprecisioni rilevate nella ricetta degli Apple Aebleskivers, ho trovato buone le altre ricette. Forse un maggiore dettaglio nella descrizione sarebbe stato auspicabile, ma nell'insieme lo ritengo un buon libro e anzi, sono dispiaciuta del pochissimo tempo che ho a disposizione questo mese, perché mi sarei cimentata volentieri in ricette più impegnative (leggi: appena avrò tempo, lo farò senz'altro) come il cosciotto di prosciutto all'anice stellato.

Per oggi vi dovrete invece accontentare di biscotti, che a Natale non possono mai mancare. Ho scelto per voi i Crisp Cinnamon Cookies, biscotti croccanti alla cannella. Certo, sanno più di limone che di cannella, ma questi sono dettagli :-D e in ogni caso io li ho trovati buonissimi.

CRISP CINNAMON COOKIES - BISCOTTI CROCCANTI ALLA CANNELLA
Da Trine Hahnemann - Scandinavian Christmas.



Per circa 65 biscotti:

375 g farina 0 più altra per la spianatoia
250 g burro salato freddo tagliato a cubetti di 1 cm di lato circa
125 g zucchero di canna chiaro (io ho usato un light Muscovado)
1 cucchiaino lievito per dolci
1 cucchiaino scorza di limone grattugiata (da limone non trattato!)
1 uovo grande leggermente sbattuto

Per decorare
2 cucchiaini di cannella in polvere
50 g zucchero di canna Demerara
1 uovo sbattuto



Setacciare la farina e il lievito per dolci in una ciotola capiente e aggiungervi la scorza di limone e lo zucchero (se volete un sapore di cannella più deciso, unitevi anche 1 dei 2 cucchiaini di cannella previsti per la decorazione, nota di Mapi). Unirvi i dadini di burro e sfregarli rapidamente con le dita (meglio immergere prima le mani in acqua fredda, asciugandole naturalmente, per non averle troppo calde) in modo da ottenere un briciolame. Aggiungere l'uovo, impastare molto velocemente e non appena l'impasto si ammassa avvolgerlo in pellicola trasparente e farlo riposare in frigo almeno un'ora, meglio se tutta la notte.

Preriscaldare il forno a 200 °C (io ho scaldato il mio a 190 °C, ognuno si regoli con il suo forno). Spolverare di farina la spianatoia e stendervi la frolla a 3-4 mm di spessore. Tagliare i biscotti con le apposite formine, preferibilmente grandi 5-6 cm, e disporli sulla placca rivestita di carta forno.
Spennellare con l'uovo, spolverare con zucchero e cannella e infornare per 9-10 minuti o finché non sono dorati.
Far raffreddare su una gratella e conservare in una scatola di latta. 
Durano fino a un mese, assicura l'autrice. Non arrivano nemmeno a una settimana, vi garantisco io. :-9



E le altre Starbookers che cos'hanno preparato di buono? Vediamolo insieme (e piangiamo perché Gaia continua ad essere in ferie forzate):


Cristina Vissi d'arte e di cucina: Popcorn salato al cioccolato
Roberta Le chat egoiste: rape con panna e pancetta
Stefania Araba felice in cucina: Pulla Bread
Ema Arricciaspiccia: Gingerbread Town
Dani Menù Turistico: Oat Cookies
Patty Andante con gusto: Vanilla Cookies

11 commenti:

  1. Sono buonissimi, dici tu...sono bellissimi, dico io!!!
    Questi li provo al volo!

    RispondiElimina
  2. Mi ispirano...sarà la cannella che adoro o la loro forma che mi catapulta a Natale.
    P.S. però per il cosciotto di prosciutto all'anice stellato devi proprio trovarlo un po' di tempo! ;)

    RispondiElimina
  3. Anche in questo caso siamo nel paese del burro...ma quanto sono belli! Danno proprio l'idea della croccantezza e quei cristalli di zucchero per rifinitura li fanno assomigliare a decorazioni per l'albero...che poi non sarebbe neanche una malvagia idea! Il connubio tra cannella e limone secondo me è pazzesco!
    PS - se fai il cosciotto di prosciutto avvertici! Io volevo dare l'anatra ma la cottura dura una giornata! Aghhhh....
    Bacione grandissimo. Pat

    RispondiElimina
  4. In effetti mi aspettavo la cannella nell'impasto, sicuramente messa solo come decorazione si sente poco rispetta al limone.
    Aspetto allora le tue prossime realizzazioni, quel cosciotto incuriosisce anche me!!

    RispondiElimina
  5. sento il profumo da qui.... sono anche belli a vedersi... Scelta perfetta Mapi e gran risultato, come sempre! Un bacio grandissimo
    Dani

    RispondiElimina
  6. Mapi, questi biscotti sono proprio belli, e ti sei anche sbizzarrita con gli stampini :-) Si respira proprio l'atmosfera del Natale...

    Il cosciotto di prosciutto dev'essere una goduria, lo vorrei provare anch'io, con un bel numero di commensali però :-)

    RispondiElimina
  7. Cannella, limone, il tuo placet: segno subito :)

    RispondiElimina
  8. e vabbè, ci accontentiamo dei biscotti ;)))
    sono stupendi e profumano fino a qui!!!
    grande mapi e non lavorare troppo!

    RispondiElimina
  9. le mie amiche sono avvisate: per natale questi saranno i biscotti che regalerò! soprattutto perchè sono stati testati da te, una sicurezza di successo!!! brava mapi! un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Questi mi avevano intrigato fin da subito, ma me li aveva "fregati" Gaia :)! Sono felice che tu li abbia fatti, così ho le prove che sono deliziosi! Li farò :)! E ci credo che col cavolo che durano un mese...in due giorni me li mangio tutti :)! Ti a braccio forte dolce Mapi

    RispondiElimina

Nella Apple Pie c'è posto per tutti... tranne i maleducati! ;-)